Diamonds

Al giorno d’oggi risulta opportuno diversificare i propri investimenti rivolgendosi al commercio dei diamanti.
La Deil Joseph S.R.L offre, da oltre sessant’anni, un servizio di consulenza per l’acquisto di diamanti.

A partire dal 1972, infatti, Yusef Deil diventa socio della Borsa dei Diamanti d’Italia. Nel 1982 viene inoltre proclamato Socio Benemerito, per poi diventarne Socio Onorario nel 2006.( http://www.borsadiamantiditalia.it/ )

Uno dei motivi per cui è valido investire in questo settore è il fatto che queste pietre preziose siano sempre rivalutate nel lungo periodo e non subiscano l’infazione.

Un diamante potrebbe essere, inoltre, l’oggetto più antico che potrete mai possedere, la sua età, di circa tre milioni di anni, equivale ai due terzi della vita della terra.

Si tratta di uno dei materiali più rari in natura, è l’unica gemma preziosa composta soltanto da un elemento: il carbonio.

I diamanti, a differenza di altri beni, rimangono inalterati: non subiscono il rischio di essere danneggiati e non vanno incontro al rischio di usura causata dal tempo.

Se foste intenzionati a diversificare i vostri investimenti saremmo lieti di illustrarvi tutti i vantaggi della questione.

Per prenotare un appuntamento potete contattarci direttamente su: info@deiljoseph.com .

LE CARATTERISTICHE DEI DIAMANTI: LE 4 C

La valutazione di un diamante dipende essenzialmente da 4 caratteristiche, le inconfondibili 4 C: cut (taglio), color (colore), carat (caratura) e clarity (purezza).

I diamanti con la migliore di taglio, colore, caratura e purezza sono i diamanti più rari e preziosi al mondo.

CUT (taglio):

Questa è la caratteristica più importante.

Maggiore è la qualità del taglio del diamante, migliore è la combinazione tra brillantezza e fuoco. Il taglio è ciò che permette al diamante di sprigionare la massima quantità di luce. Il taglio più diffuso è il taglio a brillante rotondo.

taglio

Taglio1

COLOR (colore):

La classificazione di un diamante si ottiene misurando il grado di avvicinamento all’assenza totale di colore. La maggior parte dei diamanti presentano tonalità di giallo quasi impercettibili; soltanto poche e rarissime pietre, in natura, mostrano una colorazione pura e molto forte che può variare dal colore giallo vivace sino al blu.

colore

CARAT (caratura):

Il peso dei diamanti si esprime in carati. Il carato è un’unità di misura decimale che corrisponde a 1/5 di grammo, suddiviso in 100 punti.

caratura

CLARITY (purezza):

I diamanti puri in natura sono rarissimi. Ogni diamante ha la sua precisa identità, non esistono due pietre uguali. In ciascun diamante sono presenti piccole tracce di carbonio o piccoli cristalli rimasti intrappolati durante il processo di cristallizzazione. Si chiamano “inclusioni” e sono considerate le “impronte digitali” della gemma.

Il loro numero, colore, dimensione e posizione determinano il grado di purezza del diamante. La purezza viene classificata in base a una scala da FL (flawless, privo di inclusioni) a I (inclusioni visibili anche a occhio nudo).

Purezza

purezza 2

Privo di caratterische interne ed esterne.

Privo di caratteristiche interne visibili solo con lente a 10 ingrandimenti.

Inclusioni molto molto piccole visibili solo con lente a 10 ingrandimenti

Inclusioni molto piccole visibili solo con lente a 10 ingrandimenti.

Inclusioni piccole visibili solo con lente a 10 ingrandimeti.

Inclusioni visibili ad occhio nudo.